La riforma APREA in sintesi

luglio 29, 2009 § Lascia un commento

Fonte: La Repubblica

IL DOCUMENTO
Riforma, il ddl Aprea in sintesi

– Trasformazione delle istituzioni scolastiche in fondazioni (art. 2): le istituzioni scolastiche possono costituirsi in fondazioni, con la possibilità di avere partner pubblici o privati.

– Nuovi organi collegiali della scuola: oltre al collegio dei docenti e al dirigente scolastico (già esistenti) vengono introdotti nuovi organismi (art. 3): il Consiglio di amministrazione e un Nucleo di valutazione dell%u2019efficienza, dell’efficacia e della qualità del servizio scolastico.

– Istituzione dell’Albo regionale dei docenti (art. 14): possono iscriversi i docenti già abilitati e quelli che conseguono il titolo con i nuovi corsi universitari.

– Concorso d’istituto (art.16): i concorsi vengono banditi con cadenza triennale dalle istituzioni scolastiche.

– Articolazione della professione docente (art. 17): docente iniziale, docente ordinario e docente esperto.

– Istituzione della figura del vicedirigente (art. 18).

(28 luglio 2009)

Annunci

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag novità su cattivi pensieri di cattivi maestri.